mercoledì 15 luglio 2015

Cosa significa essere uomini?

"...Le donne sono donne perché ci sono gli uomini, e viceversa.>>
Il ragionamento non fa una grinza, ma il problema allora è capire cosa vuol dire essere uomini. 

<<Saper compiere delle scelte e farsi carico dei propri errori. Non aver paura di rimanere soli perché si è determinati. Il contrario di un uomo è un camaleonte, uno che si adatta, che si mimetizza, che non sceglie.>>
<<Tutto qui?>>
<<No. Poi devi essere gentile. Di una gentilezza che non sia affettazione, ma la cura che ciascuno sa di dover avere quando ha in mano qualcosa di estremo valore. Gli uomini, Fede, sono diversi dai maschi. I maschi vogliono una parte di quella donna. Gli uomini vogliono quella donna. I maschi sono disposti a concedere un po' d'amore, per avere sesso. Gli uomini vogliono l'amore, e il sesso ne fa parte. Una donna si innamora delle tue mani, perché da quelle capisce se la sai proteggere, accarezzare, sostenere, trattenere, possedere.>> "
Alessandro D'Avenia - Ciò che inferno non è


Ogni mio commento sarebbe superfluo (se non altro perché la pensiamo uguale!). Lascio la parola a voi, followers! Sono curiosa di sentire i vostri pensieri. 





4 commenti:

  1. Direi che non c'è altro da aggiungere. Adoro la frase sulle mani.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti consiglio di leggere il libro, se non lo hai già fatto. Ne rimarrai estasiata! :D

      Elimina
  2. Risposte
    1. Se lo solo la pensassero tutti così!

      Elimina